Mercoledì 19 Dicembre 2018
3D Occlusogram

T3do

  

La nuova versione, T3D Occlusogram,  è ora disponibile. Essa consente, tramite l'uso dei modelli digitali, la creazione di un piano di trattamento realmente 3d,  nel quale è possibile impostare e visualizzare  nei tre piani dello spazio tutti i movimenti desiderati.

Costo licenza full 990€ + IVA
Costo upgrade dalla precedente versione (sia a noleggio che in acquisto)  € 550 + IVA 

Sono stati implementati numerosi miglioramenti rispetto alla precedemte versione, anche  per quanto riguarda la procedura 2d (sempre possibile).

Se siete utenti registrati potete scaricare la versione demo ed  una documentazione approfondita sulla versione software precedente.

 

Il programma è corredato da una  chiave USB di protezione. La stessa chiave è usata per la protezione del CD "Biomechanics in Orthodontics 2.0".
Chi, avendo già il suddetto software, preferisse avere un'unica chiave a protezione dei 2 software, avrà uno sconto di € 60 sull'acquisto del programma T3dO.

  T3d Occlusogram (2d)

In questa versione l'arco finale dell'occlusogramma viene fuso con il modello digitale stesso, che diventa contemporaneamente un record iniziale ed un setup con la pianificazione del trattamento.

3D Occlusogram combina gli occlusogrammi con la cefalometria laterale, con la precisione che solo un computer può assicurare permettendo così una ricostruzione tridimensionale dell'anatomia scheletrica e dentale del paziente. Su questa base diviene possibile impostare un piano di trattamento che tenga conto dei problemi dentali, scheletrici e dei tessuti molli e visualizzare gli spostamenti dentali necessari nelle tre dimensioni.

 

3D Occlusogram: Occlusogramma computerizzato per ambiente Windows

 

L'occlusogramma è uno strumento diagnostico usato per la diagnosi e per il piano di trattamento.
Fu per primo proposto da Bjork (1968) nella dimostrazione dei cambiamenti di crescita nelle tre dimensioni.
Marcotte successivamente (1976) ha suggerito di combinare manualmente gli occlusogrammi delle due arcate con la teleradiografia laterale. Nel 1979 Burstone ha sviluppato il primo software capace di eseguire un occlusogramma su
computer. Nel 1980 Melsen ha cominciato ad usare la combinazione di cefalometria e occlusogramma per pianificare il trattamento in modo tridimensionale.
Secondo Fiorelli e Melsen (1995) tale combinazione è indispensabile per progettare una meccanica ottimizzata alla risoluzione di problemi ortodontici particolarmente difficili.

Il primo software 3do è stato disponibile nel 1999. La versione attuale integra in maniera totale la tecnologia dei modelli digitali 3d.

 

 

 

Scopi di 3D Occlusogram

  • Valutazione dei rapporti occlusali in pazienti in crescita e a fine crescita.

  • Valutazione dello spazio disponibile in arcata.

  • Armonizzazione e coordinamento delle due arcate dentali.

  • Rappresentazione sul piano occlusale e su quello sagittale dei movimenti necessari per raggiungere l'obbiettivo di trattamento.

  • Valutazione dei problemi di ancoraggio.

  • Stima delle discrepanze dimensionali interarcata.

  • Visualizzazione di forze e momenti necessari a raggiungere lo scopo del trattamento.

  • Ausilio nella progettazione della meccanica ortodontica.

  • Analisi critica del risultato ottenuto rispetto all'obbiettivo prefissato.

 

 

 

 
Copyright © 2018 Libra joomla 15. All rights reserved